Anche la comunità prega ON-LINE | Prega con noi

Dove scegliamo di stare in questo giorno?

Buongiorno amici. Oggi chiamati a “…..Poi Gesù disse loro:
«Domando a voi: in giorno
di sabato, è lecito fare del
bene o fare del male, salvare
una vita o sopprimerla?»……” Giorno di sabato, cerchio di cuori disseccati. Ma santo giorno di letizia e di lode, di liberazione e salvezza, non di sottomissione e catene. Giorno di contemplazione: della bellezza di Dio, per l’uomo; della bellezza dell’uomo, per Dio. Giorno magnifico, portatore d’amore, quando l’uomo realizza di essere al centro dei pensieri di Dio che lo rende nuovo, salvato, liberato, per rinnovare, salvare, liberare a sua volta. Dio scioglie la mano inaridita dell’uomo, la sua destra, lo ricrea nuovo Adamo, co-creatore di spazi di bellezza e di lode, generoso portatore d’amore che dissolve ogni tristezza e solitudine. Gesù cura la mano disseccata e insieme vuol curare i cuori inariditi di chi assiste senza capire. Dove scegliamo di stare in questo giorno? All’interno o all’esterno del cerchio del sabato? (Lc 6,6-11)