Anche la comunità prega ON-LINE | Prega con noi - Cammino Sinodale

Eppure tu, Signore, sei in mezzo a noi

Buongiorno amici e buona giornata nella gioia del Signore Risorto. Oggi chiamati a vivere la gioia della risurrezione.

«Così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno, e nel suo nome saranno predicati a tutti i popoli la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni».

“Perché siete turbati?
Perché sorgono dubbi nei vostri cuori?”
Non lo sappiamo nemmeno noi, Signore!
Conosciamo per certo che le prove della vita sono, a volte, così violente e tumultuose da farci perdere quel poco di orientamento che crediamo di possedere, impedendoci di riconoscerti presente in mezzo a noi.
Spesso, la sofferenza sperimentata ha il potere di rendere inefficace persino la testimonianza di tanti nostri fratelli: ciò che essi hanno visto ed udito sembra proprio non toccarci più.
Eppure tu, Signore, sei in mezzo a noi con la discrezione e l’umiltà di un re che, per amore dei suoi fratelli, offre la propria amicizia e la propria vicinanza in pura gratuità. (Lc 24,35-48)