Anche la comunità prega ON-LINE | Prega con noi - Cammino Sinodale

La gioia della Pentecoste

Buongiorno amici e buona Pentecoste. Oggi chiamati a vivere il dono dello Spirito.

“…Ma il Paràclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto…”

La condizione che permette a Dio di dimorare in noi è l’amore. Lo Spirito è l’amore che nella Trinità il Padre e il Figlio continuamente si donano, e nel mondo continua l’opera di Gesù. Non dice nulla di suo, ma ricorda e porta a compimento la rivelazione di Gesù. E’ lui il maestro interiore che abbiamo ricevuto in dono nel battesimo, che vuole rifare in noi Gesù, la sua immagine. La vita cristiana è questo! Lo Spirito, con la nostra collaborazione, plasma la nostra conformità a Gesù; e noi diventiamo come lui nel cammino graduale dei giorni, perché l’amore riversato nei nostri cuori sia reso fecondo dalla vita evangelica. E tutto questo grazie allo Spirito che oggi invochiamo, celebriamo, accogliamo. “Vieni santo Spirito, riempi i cuori dei fedeli e accendi in essi il fuoco del tuo amore”. (Gv 14,15-16.23b26)