Anche la comunità prega ON-LINE | Prega con noi - Cammino Sinodale

Morte e Vita: un prodigioso duello

Buongiorno amici e buona giornata nella gioia del Signore Risorto. Oggi chiamati ad essere testimoni gioiosi dell’amore risorto.

“Ed ecco, Gesù venne loro incontro e disse: «Salute a voi!». Ed esse si avvicinarono, gli abbracciarono i piedi e lo adorarono…”

Morte e Vita si sono affrontate in un prodigioso duello. Il Signore della vita era morto; ma ora, vivo, trionfa.
Il Risorto va incontro ai suoi donando la salvezza: “Salute a voi!” dice alle donne che gli cingono i piedi in adorante stupore. Invitate a non temere, egli le fa messaggere della gioia più grande presso i suoi che desidera incontrare.
I suoi fratelli: questa parola sulla bocca di Gesù prende un sapore nuovo e definitivo, che è frutto della Pasqua, del suo dono di salvezza.
Solo il suo amore fedele fino alla morte e oltre la morte ha trasformato uomini pavidi, deboli e peccatori in amici diletti. Non per loro merito, ma per il dono senza pentimenti di Colui che ha dato la vita per stringerli in una irrevocabile comunione con sé e con il Padre. (Mt 28,8-15)