Anche la comunità prega ON-LINE | Prega con noi - Cammino Sinodale

Un grido d’aiuto che si fa preghiera

Buongiorno amici e buona giornata nella gioia del Signore Gesù Cristo. Oggi chiamati a vivere una fede liberante. Preghiamo per la pace nel mondo.

“…Ma quella si avvicinò e si prostrò dinanzi a lui, dicendo: Signore, aiutami!….”

Il coraggio e la fede cedono quando cerchiamo un Dio che ci esima dal rischio che è la vita e nelle difficoltà ci arrendiamo e mormoriamo contro di lui. I nostri padri in Egitto non compresero le tue meraviglie. Non ebbero fiducia nel tuo progetto. Una donna Cananea fa appello alla fede in Gesù e gli chiede la liberazione della figlia da un demonio. Pure se straniera alla casa di Israele, intuisce, per dono, di appartenere al grande popolo di Dio e sa di poter essere riconosciuta e accolta per amore da quell’Amore che tutto comprende in sé; umile, al pari di un cagnolino, sa che nulla può pretendere per suo merito ma ripone la sua speranza di bene in Gesù. Il suo grido d’aiuto tenace, coraggioso si fa preghiera: “Donna, grande è la tua fede. Avvenga per te come desideri.” (Mt 15,21-28)