Anche la comunità prega ON-LINE | Prega con noi - Cammino Sinodale

Vedere e contemplare Dio nel suo regno.

Buongiorno amici. Oggi chiamati ad avere fede e credere in Lui.                              A leggere attentamente il vangelo di Giovanni ci si sente un po’ smarriti. Ci si addensano molte idee che a volte sembrano persino contraddittorie. Per esempio Gesù dice:”Dove vado io, voi non potete venire”. Perché? Perché non crediamo abbastanza. La fede permette di andare là dove egli va. Con queste parole Gesù pronuncia una strana sentenza: “Dove vado io, voi non potete venire”. Chi non crede in Dio non percorre le Sue vie, non pensa con i Suoi pensieri, non ama con il suo cuore, quindi non può neppure giungere a vedere e contemplare Dio nel Suo regno. Con queste parole Gesù scuote i pensieri dei farisei, tanto che poi “molti credettero in lui”. Per altri invece, è incomprensibile afferrare il Suo mistero, la Sua bellezza, il Suo donarsi, e, quindi, si rinchiudono nelle loro sicurezze. Ma credere in Gesù è un po’ come quando ci si alza ad ammirare il sorgere dell’alba in riva al mare. Solo le onde fanno rumore, mentre il silenzio t’avvolge e la luce t’abbaglia con il suo splendore e i suoi colori che dal rosso passano al rosa. Noi possiamo avvertire la presenza del sole in molti modi, ma per quanto lo cerchi davanti a te non lo potrai mai neppure sfiorare. (Gv 8, 21-30)