Anche la comunità prega ON-LINE | Prega con noi - Cammino Sinodale

Vivere in modo nuovo le relazioni affettive

Buongiorno amici e buona giornata nella gioia del Signore Gesù Cristo. Oggi chiamati a vivere  questa esperienza che spesso, travalica l’appartenenza famigliare: i legami di fede sono molto più profondi e autentici di quelli di sangue e molti, fra noi, hanno maggiore intimità interiore con i fratelli nella fede che con i propri parenti! Preghiamo per la pace nel mondo.  «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».  Con un’affermazione che potrebbe sembrare indelicata nei confronti di sua madre, il Signore, in realtà, pone il fondamento più sicuro alle nostre relazioni affettive, collocandone il valore e lo spessore nell’orizzonte pieno e definitivo del disegno di Dio, entro il quale nessun rapporto svanirà o sarà sminuito; a condizione, però, di ascoltare e praticare la parola.
Il mondo delle nostre relazioni soffre per la progressiva dimenticanza di persone che, pure, sono state per noi fondamentali; nello scorrere inesorabile dei giorni, sembrano sciogliersi anche i sentimenti e i legami più profondi. Gesù non li ignora né li disprezza.
Al contrario, ci dona la possibilità di viverli in modo totalmente nuovo e dentro la più ampia famiglia del Regno che è e che verrà. (Lc 8,19-21)